Curriculum di Francesca Ferri

Compositrice e direttrice musicale

Scrive e dirige musica per diversi spettacoli teatrali, sia strumentale, sia attraverso la composizione originale di polifonie a cappella. Ha fondato e condiviso dal 1992 al 2008 la direzione artistica di O Thiasos TeatroNatura, contribuendone in modo decisivo alla definizione di poetica e stile – caratterizzato da una costante presenza del canto polifonico – tuttora pionieristici in Italia per l’originalità delle proposte. La sua composizione musicale è accompagnata da uno studio rigoroso di antichi canti tradizionali, spesso destinati alla pratica in spazi aperti, che conservano una parentela tra l’essere umano e il suo territorio. Centro della sua ricerca pedagogica è nel legame tra movimento e voce del performer, della quale indaga le possibilità naturali e valorizza le impurità come segni artisticamente ed eticamente espressivi. Il suo linguaggio si fonda su una prospettiva antinaturalistica e analogica.

Formazione

Studi di pianoforte e composizione. Maturità classica, laurea in lettere e filosofia, scuola di specializzazione in storia dell’arte.
Dal 1991 ha incontrato la ricerca di diversi artisti e pedagoghi, tra i quali: Marisa Dalai Emiliani, Jairo Cuesta, James Slowiak, Tapa Sudana, Antonella Talamonti, Giorgio Testa.
Dal 2012 segue il corso di Musica elettronica al Conservatorio di Frosinone. Fondamentali dal punto di vista musicale, gli incontri con due compositori, due maestri: Giovanna Salviucci Marini e il Franco Piersanti.
Dal1994 studia e affina l’estetica e l’armonizzazione del canto contadino attraverso l’apprendistato con Giovanna Marini e ne segue in tutta Italia i numerosi viaggi di ricerca musicale sul campo.
Nel 2011 incontra l’arte di Franco Piersanti, in una Masterclass su “La musica per il cinema”, tenuta del maestro presso l’Accademia Filarmonica Romana, che le apre nuove prospettive sulla composizione.

Premi

Nel 2012 ha vinto il bando Résidence d’artiste come compositrice straniera, a Monthey (Svizzera), in collaborazione col Théâtre du Crochetan.

Progetti

  • Nel 2010 è uscito il suo Cd di musiche originali, In questo mondo. Musiche per teatro, Zone di Musica.
  • Nel 2009 rifonda il laboratorio di canto in movimento, creando un ciclo annuale di quattro incontri sul tema del movimento simbolico e la musica, a partire dalla rappresentazione plastico-pittorico-dinamica delle passioni, donde il nuovo nome: Passion. A questo nuovo ciclo invita annualmente artiste bulgare e ucraine, Dessislava Stefanova e Natalka Polovynka, per trasmettere il loro peculiare patrimonio vocale.
  • Nel 2008 fonda il Trio vocale che porta il suo nome, con Camilla Dell’Agnola e Valentina Turrini: il repertorio comprende sia musiche originali di scena, sia pezzi tradizionali a cappella.
  • Dal 2007 propone con Massimo Lanzetta, regista del Teatro dei Sassi (Matera), laboratori di Poesia applicata. Qui le tradizionali divisioni disciplinari di teatro e canto si sciolgono alla ricerca di una presenza espressiva propizia all’atto poetico performativo.
  • Nel 2006 e 2007 coordina un gruppo di ricerca sul campo: cantanti, musicisti, insegnanti da tutta l’Italia. Conducono viaggi di ricerca sui canti rituali durante la settimana santa, il maggio e altre festività tradizionali, secondo le modalità apprese con il gruppo condotto sul campo da Giovanna Marini a Testaccio.
  • Dal 2005 contribuisce a realizzare e co-dirige il progetto Genius Loci, gruppo di ricerca all’interno di un ciclo di laboratori itineranti negli spazi naturali.
  • Dal 2004 concepisce e realizza il laboratorio di Canto in Movimento ai Cantieri Scalzi, poi Bisanzio.
  • Nel 2001 sostiene, con gli altri membri dell’associazione, la sala CantieriScalzi: sala-prove, centro di laboratori e d’iniziative culturali a Roma.
  • Nel 1992 fonda e co-dirige, per diciassette anni, l’associazione culturale O Thiasos, nella quale confluisce il gruppo TeatroNatura: qui l’arte teatrale s’incontra e s’intreccia all’ambiente naturale, ai suoi diversi paesaggi.

Spettacoli

Come compositrice delle musiche originali e come direttrice musicale

  • FUGA DALLA BELLEZZA. LA METAMORFOSI DEL PAESAGGIO (2012), conferenza spettacolo di e con Valter Curzi, immagini e video Matteo Giacchella; debutto al Festival Nottenera (An). Per questo spettacolo-conferenza scrive le musiche originali, eseguite dal vivo, per trio d’archi.
  • FRATEME (2011), di e regia di Benedetto Sicca, debutto al Festival delle Colline torinesi. Per questo spettacolo musica una poesia di Eduardo de Filippo, “I’ vulesse truvà pace”, cantata in scena da Luca Saccoia.
  • BEING THERE (2011), canti dal vivo per la performance di fotografie e musica, con Alice Benessia e con C. Dell’Agnola e V. Turrini.
  • IN QUESTO MONDO (2010), canti originali per il teatro e della tradizione europea, con la collaborazione registica di Sista Bramini e musicale di Antonella Talamonti, regia F. Ferri.
  • DANZÒ DANZÒ. FIABE SUL FEMMINILE SELVAGGIO (2009-), dal libro di Pinkola Estès, regia di Sista Bramini. Debutto in Danimarca al Transit Festival a cura dell’Odin Teatret. Anteprima a Pescasseroli (Aq), Festival nazionale Teatro di Gioia, prod. O Thiasos.
  • E, U’, CARESTIA? (2007), di Benedetto Sicca, musiche per solisti e coro, presentato a Roma, Cometa Off e a Napoli, Nuovo Teatro Nuovo. Con la cantante-attrice Gabriella Aiello e l’ensemble D’altro canto, prod. Nuovo TeatroNuovo.
  • MITI DI STELLE (2007-), di Bramini-Ferri, musiche per solisti e coro, prod. O Thiasos, presentato in numerose località in Italia.
  • CONTRO DI ME (2005), di Bramini-Ferri, musiche per solisti e coro in movimento, prod. O Thiasos., presentato al teatro Furio Camillo (Roma).
  • INCORPINUOVI (2004), di Bramini-Ferri, musiche per solisti e coro, prod. O Thiasos, presentato in numerose località in Italia.
  • VEGNERÀ UN CRISTO? (2003), regia di Ninni Bruschetta, fotografie a cura di Maurizio Buscarino; musiche per solisti e coro, presentato a Roma, Teatro India. Prod. Teatro di Roma e Provincia di Roma.
  • DEL MIO E DELL’ALTRUI AMORE (2003), per il poemetto di Daniela Attanasio, dove è anche pianista; musiche per viola, clarinetto e pianoforte, prod. O Thiasos.
  • METAMORFOSI (2002-3), da Ovidio, regia di Sista Bramini; musiche per solisti e coro, prod. O Thiasos.
  • CHLYSTOVKI-LE FLAGELLANTI(2002), da Marina Cvetaeva, regia di Roberto Silvestri; musiche per coro, prod. O Thiasos.
  • DEMETRA E PERSEFONE (2001-), dall’Inno a Demetra (IX secolo a.C.), prod. O Thiasos; canti per voci femminili, prod. O Thiasos.
  • VERTUMNO E POMONA (2001), da Ovidio, prod. O Thiasos.
  • SORORES LUDI (1999), di S. Bramini, prod. O Thiasos.
  • IFIGENIA IN TAURIDE (1997), di Euripide, regia di Sista Bramini; musiche per solisti e coro, prod. O Thiasos.

Come regista, autrice e attrice

  • IN QUESTO MONDO (2010), canti originali per il teatro e della tradizione europea, con la collaborazione registica di Sista Bramini e musicale di Antonella Talamonti.
  • BISANZIO. SMETTI DI CERCARE E PARTI (2007), spettacolo musicale sui canti polifonici slavi, prod. O Thiasos.
  • IL PRINCIPE PORCAIO (2007), spettacolo musicale per bambini, co-prod. O Thiasos e Ibis, in collaborazione con Cte/Eti.
  • CONTRO DI ME (2005), per narratrice e coro in movimento, da Heinrich von Kleist, prod. O Thiasos.
  • PENTESILEA (1998), racconto drammatico per attrice sola, da H. von Kleist, prod. O Thiasos.
  • ALL’ARIE ALL’ARIE (1997), spettacolo musicale sui canti popolari italiani, prod. O Thiasos.

Come cantante e attrice

  • IN QUESTO MONDO (2010), di Ferri
  • MITI DI STELLE (2007-), di Bramini-Ferri, prod. O Thiasos.
  • CONTRO DI ME (2005), di Bramini-Ferri, prod. O Thiasos.
  • INCORPINUOVI (2004-6), di Bramini-Ferri, prod. O Thiasos.
  • METAMORFOSI (2002-3), da Ovidio, regia di S. Bramini, prod. O Thiasos.
  • CHLYSTOVKI (2002-), da Marina Cvetaeva, regia di R. Silvestri, prod. O Thiasos.
  • DEMETRA E PERSEFONE (2001-), dall’Inno a Demetra (IX secolo a.C.), prod. O Thiasos.
  • ADDIO MAI (2001), lettura a tre voci dell’opera poetica di Kikì Dimulà, a cura di D. Attanasio, O Thiasos.
  • LA BALLATA DELL’ERRORE (2001), regia di Ornella d’Agostino, dall’Eroe di Giovanna Marini: tournée in Francia per il Festival Ile-de-Danses (13 teatri tra Parigi e l’Ile-de-France), prod. Carovana S.M.I. France.

Direzione di coro

Dal 2009 assiste e poi co-dirige, con Xavier Rebut che l’ho fondato, il coro Resistenza corale/Vento dall’Est, costituito per lo più da ricercatrici presso l’ISTC-CNR, Consiglio Nazionale delle Ricerche, a Roma.

Rassegne teatrali e musicali

Nella luce di passaggio tra il giorno e la notte, senza l’uso di palchi, luci, microfoni, in una relazione intima con l’ambiente naturale, ha curato le rassegne di teatro, musica e poesia:

  • Paesaggi e personaggi. Itinerari teatrali nel parco 2006, parco del Pineto e parco della Caffarella, per il Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali, 7-8, 14-15 ottobre 2006.
  • Paesaggi e personaggi. Itinerari teatrali nel parco 2005, parco del Pineto e parco della Caffarella, per il Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali, e per il IX Municipio, 8-9 ottobre 2005.
  • Il mito tra i boschi. Rassegna teatrale itinerante nella provincia di Viterbo, Teatro Boni Acquapendente, antica Dogana Centeno, Podere Porcino Civitella d’Agliano, Museo del Fiore Torre Alfina, per la Provincia di Viterbo, la regione Lazio e la Fondazione Carivit, 27-28-29 settembre, 2005.
  • Paesaggi e personaggi. Itinerari teatrali nel parco IV, rassegna ambientata al parco del Pineto e alla Sala CantieriScalzi, per il Comune di Roma, Assessorato Alle Politiche Culturali, con il patrocinio di RomaNatura e dell’associazione Il Pineto a tutela dell’ambiente, dal 30 ottobre al 1 dicembre 2004.
  • …o delle favole antiche. Itinerari teatrali nel parco e non, rassegna ambientata al parco del Pineto e alla Sala CantieriScalzi, per il Comune di Roma, Assessorato Alle Politiche Culturali, con il patrocinio di RomaNatura e dell’associazione Il Pineto a tutela dell’ambiente, dal 30 novembre al 14 dicembre 2003.
  • Itinerari teatrali nel parco, rassegna ambientata nel parco del Pineto per il Comune di Roma, Assessorato Alle Politiche Culturali, con il patrocinio di RomaNatura e dell’associazione Il Pineto a tutela dell’ambiente, dal 30 novembre al 14 dicembre 2003 e dal 10 al 24 novembre 2002.
  • …non era sera, giorno non era, rassegna ambientata all’Orto botanico, per il Comune di Napoli, Assessorato all’Identità e alla Cultura, dal 1 al 15 settembre 2000.
  • Dentro il parco aspettando la notte, rassegna ambientata nel parco del Pineto, per il Comune di Roma, Assessorato alle Politiche culturali, dal 1 al 19 settembre 1999.

Attività pedagogica

Ha curato serate e condotto numerosi laboratori di argomento teatrale in tutta Italia. Partecipa a incontri e conferenze su temi inerenti alla musica e al teatro nel paesaggio e alla pedagogia teatrale. Conduce laboratori di canto sia presso la sala CantieriScalzi di Roma che altrove.

  • Sandrigo (VI), laboratori di canto per bambini della scuola primaria, nell’ambito del progetto Teatro, musica, canto: per una diversa formazione scolastica primaria, a cura della compagnia teatrale Accademia degli artefatti 2011-2.
  • Roma, La grana della voce, ciclo di tre laboratori tra canto e movimento, su canti tradizionali italiani ed est-europei 2011.
  • Val d’Aosta, Laboratorio di TeatroNatura per bambini della scuola primaria, a cura dell’Università di Padova e della Valle d’Aosta, 2010 e 2011.
  • Poggio Mirteto (RI), laboratorio residenziale per il coro Zenzerei diretto da Laure Gilbert, 2010.
  • Roma, Passion, ciclo di quattro laboratori tra canto e movimento, su canti tradizionali italiani e ucraini, con la partecipazione di Natalka Polovynka, 2010.
  • Poggio Mirteto (RI), laboratorio residenziale per il coro Zenzerei diretto da Laure Gilbert, 2009.
  • Serra dei Conti (AN), laboratorio teatrale residenziale, Nel cerchio narrativo della Festa. Alla scoperta del Genius loci: un percorso itinerante nel paesaggio marchigiano tra luoghi dell’anima e della memoria, a cura di Silvana Nobili e dell’Associazione Tetrapa, con S. Bramini e S. Nobili, con la collaborazione di C. Dell’Agnola, C. Taglietti, V. Turrini, 2009 e 2011.
  • Roma, Passion, ciclo di quattro laboratori tra canto e movimento, su canti tradizionali italiani e bulgari, con Dessislava Stefanova, 2009.
  • La Spezia, Incontro di formazione per operatori teatrali sul Teatro musicale, modulo strutturale nell’ambito del Centro Teatro Educazione dell’ETI – Ente Teatrale Italiano, Ministero della P. Istruzione e del Dipartimento dello spettacolo, 2009, a cura di Giorgio Testa.
  • Matera, Per un canto poetico nell’ Isola del Simposio amoroso, laboratorio a più stazioni finalizzato alla messa in scena dell’evento finale Isole – Atto I. La villa di Cotrone, nell’ambito delle attività del progetto di promozione teatrale
  • “Teatri Meridiani 2008, scuola di teatro naturale per un teatro nomade e internazionale”, a cura del Teatro dei Sassi, febbraio/giugno 2008, con Massimo Lanzetta.
  • Valenza (AL), Naturalmente creativi, Comune di Valenza, a cura di L. Casagrande e S. Bramini, 16 – 27 aprile 2008, con altri conduttori, progetto per le scuole primarie di Valenza.
  • Roma, La bambola, dalla regia di G. Strehler, modulo strutturale nell’ambito del Centro Teatro Educazione dell’ETI – Ente Teatrale Italiano, Ministero della P. Istruzione e del Dipartimento dello spettacolo, 2008, a cura di G. Testa.
  • Roma, La carrozza, laboratorio di canti tradizionali italiani, con Camilla Dell’Agnola, 2008.
  • Brivio (LC), Dal suono del respiro all’atto del canto, con l’assistenza di C. Dell’Agnola, 2008.
  • Campsirago (LC), Palazzo Gambassi, Bisanzio, laboratorio di canti polifonici tradizionali dal sud e dall’est d’Europa, Festival Il Giardino delle Esperidi, 2007.
  • Centeno (Vt), Montenero (TR), Vastogirardi (IS), Ostuni (Br) e altri luoghi, Alla ricerca del Genius Loci, ciclo di laboratori residenziali di ricerca teatrale nella natura in differenti stagioni e luoghi, con Sista Bramini, C. Dell’Agnola e con diversi pedagoghi, 2005-2006-2007-2008.
  • Roma, Bisanzio, ciclo di laboratori di canti polifonici tradizionali in movimento dal sud e dall’est dell’Europa, 2007 e 2008.
  • Roma, con il CTE, Centro TeatroEducazione dell’Ente Teatrale Italiano, il Ministero della Salute, l’Associazione Teatrale dei Comuni del Lazio (ATCL) e l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma al progetto pilota Teatri in Visita, conducendo diversi seminari sul canto, 2006-2007.
  • Centeno (VT), TeatroNatura come ricerca aperta, a cura dell’ATCL, 17-19 luglio 2006.
  • Conversano (BA), Lingue contaminate. La voce e il corpo in movimento, a cura di Officine clandestine, 9-13 luglio 2006.
  • Matera, Dal suono del respiro all’atto del canto, a cura del Teatro dei Sassi, 29 marzo-2 aprile 2006.
  • Roma, Fare e vedere: educazione teatrale nelle scuole dell’infanzia, progetto pilota del CTE, Centro TeatroEducazione dell’Ente Teatrale Italiano, con il Comune di Roma, assessorato alle politiche educative, seminari teorico-pratici sul canto, 2005-2006-2007.
  • Roma, Bambini che cantano, modulo strutturale nell’ambito del Centro Teatro Educazione dell’ETI – Ente Teatrale Italiano, Ministero della P. Istruzione e del Dipartimento dello spettacolo, nell’ambito del progetto volto a “valorizzare l’educazione al teatro come una componente significativa alla formazione dei giovani”, 2005.
  • Matera, Dal suono del respiro all’atto del canto, a cura del Teatro dei Sassi, 29 marzo-2 aprile 2006.
  • Matera, Natura Dèi Sassi. Il teatro come veicolo per l’incontro con il luogo, per il Comune di Matera e la Banca popolare del Materano, laboratorio nell’ambito della rassegna Teatro dei Luoghi a cura del Teatro dei Sassi di Matera, Rioni Sassi, 20-24 settembre 2005, con S. Bramini.
  • Levico (TN), Vivere il parco 2005, per la Provincia autonoma di Trento, luglio 2005, con S. Bramini.
  • Figina (LC), Le porte della percezione. TeatroNatura, genius loci e il divenire delle stagioni, per il festival Il giardino delle Esperidi, 2005, con S. Bramini.
  • Roma, laboratori vari, CantieriScalzi 2002-5.
  • Corces (val Venosta, Bz), TeatroNatura come ricerca aperta, residenziale, per TeatroEducazione (Fondo sociale europeo) e per l’associazione TeatroPratiko, 2002.
  • Napoli, Nidi di mamme ai Quartieri Spagnoli, progetto pilota sperimentale, che ha avuto il plauso della Presidenza della Repubblica, presidente Carlo Azeglio Ciampi, per il Comune di Napoli, Assessorati all’Educazione, all’Identità, alla Cultura e ai progetti per l’infanzia, alla Dignità; in collaborazione il Dipartimento di Scienze relazionali dell’Università di Napoli “Federico II” e con l’Associazione Quartieri spagnoli Onlus, 1999-2002, con S. Bramini e M. Mazzei e altri conduttori e coordinatori.
  • Palermo, per insegnanti degli asili nido, finanziato dal Comune di Palermo, Assessorato alla Pubblica Istruzione, novembre, 1997-2000, con S. Bramini.

Comunicazioni e conferenze

  • Centro Studi Sereno Regis, Torino, Verso futuri sostenibili e nonviolenti, dall’immaginazione alla realizzazione, a cura di Nanni Salio e del Centro Studi Sereno Regis. Performance sperimentale con fotografie, parole e canti, con A. Benessia, S. Bramini, C. Dell’Agnola, V. Turrini, 3 ottobre 2009. Regione Piemonte, Torino, Narrare per conoscere, la narrazione come strumento per creare nuovi saperi e nuove pratiche sostenibili, a cura di A. Benessia, Workshop Iris 2 ottobre 2009.
  • Centro Studi Sereno Regis, Torino, Nuovi saperi e nuove pratiche per un futuro sostenibile, Workshop Iris 13 marzo
  • 2009.
  • Università di Roma ‘La Sapienza’, L’ascolto circolare del paesaggio, Facoltà di architettura, cattedra di Architettura del paesaggio, prof.ssa Cristiana Costanzo, 19 maggio 2008.
  • Università degli Studi di Torino, Tracce, soglie, silenzi: dizionario minimo di confine tra scienza e conoscenza, “Giornata di studi su Scienza e conoscenza come beni comuni per un futuro sostenibile”, a cura di Alice Benessia e dell’ lstituto Interdisciplinare di Ricerche sulla Sostenibilità (IRIS), Torino, 13 dicembre 2007.
  • Università di Roma ‘La Sapienza’, Facoltà di architettura, cattedra di Architettura del paesaggio, prof. Ippolito Pizzetti, La vocazione teatrale del paesaggio, con S. Bramini, 19 aprile 2006.
  • Faenza, La vocazione teatrale del paesaggio, conversazione sul TeatroNatura, Teatro Due Mondi, 4 dicembre 2005, con S. Bramini.
  • Siracusa, Comporre per il TeatroNatura, “Viaggio nell’euro-mediterraneità attraverso la musica”, tavola rotonda sul tema, Istituto Siracusano Studi Euromediterranei, Siracusa, 3 giugno 2005.
  • Amelia (Tr), Digiunare, divorare: il canto tradizionale come luogo necessario, Convegno Internazionale “Intrecci tra Educazione, Arte, Natura nella prospettiva della conversione ecologica”, Casa-laboratorio di Cenci, Ministero dell’Ambiente, Provincia di Terni, Comune di Amelia, Movimento di Cooperazione Educativa MCE, 21 marzo 2001.
  • Roma, Quando il canto fa spettacolo, Ente Teatrale Italiano ETI, febbraio 1999, a cura di G. Testa.
  • Cagliari, Teatro-Ecologia, Associazione Studiodrama, ottobre 1997, con S. Bramini.

Pubblicazioni di argomento musicale e teatrale

  • A. BENESSIA – S. FUNTOWICZ – G. BRADSHAW – F. FERRI- E. F. RAEZ LUNA – C. P. MEDINA, Towards a new praxis for the present human predicament, Sustainability Science ISSN 1862-4065, DOI 10.1007/s11625-011-0150-4, 2012.
  • F. FERRI, Tracce, soglie, silenzi: dizionario minimo di confine tra scienza e conoscenza, in A. BENESSIA -V.
  • GUARNIERI – M. ANGELOTTI, Scienza e conoscenza come beni comuni per un futuro sostenibile, Atti del Workshop Iris, 2008.
  • F. FERRI, L’ascolto circolare del paesaggio, in S. BRAMINI – F. GALLI, Un teatro nel paesaggio. Fotografare O Thiasos Teatro Natura, Titivillus, Corazzano (PI) 2007.
  • F. FERRI, Le parole non dicono tutto, gli occhi dicono tanto, pp. 50-53, in Teatri in visita 2006. Diario di bordo, per il Ministero della Salute, ATCL Associazione teatrale Comuni del Lazio, ETI- Ente Teatrale italiano, Roma 2007.
  • F. FERRI, Narrazioni in lingua araba con accompagnamento di strumenti musicali e voci, 64-70, in Teatri in visita 2006. Diario di bordo, per il Ministero della Salute, ATCL Associazione teatrale Comuni del Lazio, ETI- Ente Teatrale italiano, Roma 2007.
  • F. FERRI, Voci in movimento, in AA.VV. DeclinAzioni teatrali, tre laboratori teatrali nella Provincia di Roma, per la Provincia di Roma, il Comune di Roma e il Teatro d Roma, Roma 2004.
  • F. FERRI, Archeologia dei sentimenti. Il canto come possibilità di nutrirsi, proteggersi, esprimersi, ricordare, in Eco, l’educazione sostenibile, novembre-dicembre 2002.
  • F. FERRI, Digiunare, divorare. Il canto tradizionale come luogo necessario, in A. CAPELLI – F. LORENZONI (a cura di), La nave di Penelope, Atti del Convegno internazionale Intrecci tra Educazione, Arte, Natura nella prospettiva della conversione ecologica, Giunti, Firenze 2002.
  • F. FERRI – X. REBUT – C. VEDOVATI, Intorno alla voce di Giovanna Marini, in Couscous, gennaio 2000.
  • F. FERRI, Il canto del corpo antico, ETI Scuola, Roma 1999.

Pubblicazioni dove si parla del suo lavoro

  • C. GEBBIA, Una piccola orchestra, un piccolo coro: la musica appresa giocando, pp. 40-42 e La timidezza di Paride, p. 44, in Teatri in visita 2006. Diario di bordo, per il Ministero della Salute, ATCL Associazione teatrale Comuni del Lazio, ETI- Ente Teatrale italiano, Roma 2007.
  • A. ARROUB, Letture in lingua araba, pp. 71-75, in Teatri in visita 2006. Diario di bordo, per il Ministero della Salute,
  • ATCL Associazione teatrale Comuni del Lazio, ETI- Ente Teatrale italiano, Roma 2007.
  • E. PACIULLI, Diario di lavoro, in AA.VV., Declinazioni teatrali, tre laboratori teatrali nella Provincia di Roma, per la Provincia di Roma, il Comune di Roma e il Teatro d Roma, Roma 2004.
  • I. – X. VEYRON, Echos d’ Orient. Visions de Glaneur de Musiques, ed. Transboréal, Paris 2001.

Cd e musica per film

  • In questo Mondo. Musiche per teatro, ed. Zone di Musica (2010).
  • Ha scritto il brano originale Mostrati, vieni per il film, con la regia di Sista Bramini, Nozze sannite, percorsi poetici sul Genius loci dell’Alto Sangro, per la Regione Abruzzo e la Soprintendenza ai Beni Archeologici della provincia di Chieti, film e brano al quale hanno partecipato O Thiasos e il gruppo Genius Loci (2007).
  • La musica originale scritta per lo spettacolo teatrale di Benedetto Sicca è utilizzata nel cortometraggio di Paco Capaldi Eucarestia, in concorso al NapoliFilmFestival 2009.