Progetto annuale di ricerca della compagnia (dicembre 2014 – dicembre 2015)
Valle d’Aosta , Piemonte 

“Bambini e Natura. Percorso di ricerca interdisciplinare su natura vissuta natura narrata  
 per connettere l’immaginario infantile con la geografia e l’ecologia affettiva della bioregione Valle d’Aosta

progetto diretto da Sista Bramini e condotto dalla Compagnia O Thiasos TeatroNatura con l’Università della Valle D’Aosta (dipartimento di Scienze Umane e Sociali), in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura e Risorse naturali della Regione Autonoma Valle D’Aosta, Parco Nazionale del Gran Paradiso e Parco Regionale Mont Avic
Responsabile Scientifico: prof. Giuseppe Barbiero
Responsabile rapporti con l’Università: Carla Taglietti

Programma di ricerca e attività scientifica svolta:
Il progetto si è concluso con la scrittura di 12 fiabe scaturite dall’esperienza diretta di ricerca del TeatroNatura in 12 luoghi naturali presenti in alcune aree del Parco nazionale del Gran Paradiso e del Parco Regionale del Mont Avic

Prima tappa di lavoro : 27 giugno-4 luglio 2015, Val di Cogne, Valsavaranche, Val di Rhèmes (Parco Nazionale Gran Paradiso)
Seconda tappa di lavoro: 31 agosto-9 settembre 2015, Val Soana (Parco Nazionale Gran Paradiso)
Terza tappa di lavoro: 10 settembre-13 settembre 2015, Champorcher (Parco Regionale Mont Avic)

Con Camilla Dell’Agnola, Silvia Giorgi, Veronica Pavani, Carla Taglietti, Valentina Turrini
Antropologia visuale Fabrizio Magnani
Direzione artistica Sista Bramini 

Guarda qui la presentazione 
                      le tappe del progetto
 ——————————————————————————————————————————————————————————————–

2010-2011
Progetto REA, Ricerche sull’Ecologia Affettiva – in collaborazione con l’Università della Valle d’Aosta

Proposta educativa di O Thiasos TeatroNatura che cerca di riconnettere i bambini e i ragazzi con la natura, in una relazione più profonda. Un’esperienza creativa che restituisce spazi vitali di libertà, scoperta ed espressività corporea, ma anche un progetto specifico dedicato alla narrazione e all’interpretazione del mito classico, per emozionare e risignificare luoghi esterni e interni con il teatro, attraverso laboratori, spettacoli con e per bambine/i e ragazze/i

Una risposta:
Ecologia Affettiva per la Sostenibilità Giuseppe Barbiero 
Etroubles (AO) 2010-2011

Leggi l’articolo pubblicato a seguito della ricerca:
 http://www.esciencecentral.org/journals/how-does-psychological-restoration-work-in-children-an-exploratory-study-2375-4494-1000200.php?aid=51905 

IRIS – Interdisciplinary Research Institute on Sustainability, Torino
Dipartimento di Filosofia, Pedagogia e Psicologia, Università degli Studi di Verona
Laboratorio di Ecologia Affettiva, Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Università della Valle d’Aosta