La danza del narrare con Sista Bramini

18 - 20 maggio 2018

Ass. Culturale Comunita’ Dzogchen – Merigar
Loc. Merigar, Arcidosso (GR) 

Laboratorio di narrazione orale
condotto da Sista Bramini

LA COMUNITÀ DZOGCHEN DI MERIGAR IN COLLABORAZIONE CON O THIASOS TEATRONATURA

La danza del narrare è una bottega del racconto orale

Un buon racconto, trasportandoci in un mondo parallelo, ci precipita nel cuore della vita. Narrare, ascoltare, farsi rapire da una storia appassionante ci mette in contatto con la complessità della realtà, nutre il nostro lato intuitivo e ci predispone a scelte e trasformazioni vitali. Entrare, e far entrare gli altri, nel tempo sospeso di questo spazio speciale, ci ricorda che la vita è un viaggio di trasformazione della coscienza. I miti antichi conservano tracce di quest’avventura esistenziale che, unica per ciascuno di noi, mostra però cicli, ritmi ed elementi ricorrenti. Il carattere archetipico del mito lo rende culturalmente trasversale, adatto a essere interrogato da ogni essere umano.

Il laboratorio intende esplorare alcuni percorsi verso una narrazione orale efficace, radicata in un corpo, un cuore e una mente vivi.  

Attraverso l’ascolto delle potenzialità del gruppo partecipante, si esercita una pratica del raccontare che stimolando l’aperto confronto tra i partecipanti, libera e affina la narratrice e il narratore che abita in ciascuno.

Elementi di allenamento e consapevolezza creativa:

presenza e organicità del movimento nel racconto, libertà della voce nel plasmare personaggi e paesaggi, musica delle parole e pulsazione ritmica delle azioni narrate, temperature emotive nel narrare ( commozione, ironia ecc.), domande universali del mito antico, drammaturgia efficace di un racconto, ascolto dell’atmosfera circostante e della qualità energetica del pubblico, creazione e scambi di brevi racconti.

La Natura è il tempo del presente ciclico ed eterno, il luogo perfetto del narrare. Dal contatto con la Natura nascono i miti e le metafore, e il paesaggio vivo è continuamente narrante. Se il tempo e gli spazi lo consentono, alcune tappe di questo percorso saranno realizzate al cospetto di altri esseri viventi, nei luoghi naturali che circondano Merigar.

Al partecipante non è richiesta una specifica esperienza precedente.

La classe sarà al massimo di 20 partecipanti.

Date: 18-20 maggio 2018. Il workshop inizia il venerdì alle 16 e finisce la domenica alle 13.

Quota di partecipazione a rimborso delle spese: 170 euro (150 euro se soci della Comunità Dzogchen di Merigar in regola con il pagamento della quota).

Iscrizione entro l’8 maggio con pagamento del 30%.

clicca qui

INFO: office@dzogchen.it

I commenti sono chiusi.